Skip to Content

Emergenza Ucraina

 

Per tutti gli aggiornamenti normativi clicca QUI

I cittadini provenienti dall’Ucraina, appena arrivati, devono recarsi presso gli Uffici della Questura o in qualunque altro Commissariato per la “Dichiarazione di presenza nel territorio nazionale”.

• Fino al 31 marzo 2022 (termine prorogato al 30 aprile 2022 - Ordinanza Diparimento Protezione Civile n. 881 del 29/3/2022), entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale devono effettuare, tramite tampone, un test molecolare o antigenico per SARS-CoV-2. 

• Nei cinque giorni successivi al tampone devono osservare il regime di auto-sorveglianza con obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2 (fornite al momento dell’effettuazione del test).

• Fino al 31 marzo 2022 (termine prorogato al 30 aprile 2022 - Ordinanza Diparimento Protezione Civile n. 881 del 29/3/2022), entro il limite massimo di 5 giorni dal tampone, se negativo, possono utilizzare i mezzi di trasporto pubblico, con obbligo di indossare a bordo la mascherina di tipo FFP2, per raggiungere le strutture di cura e/o assistenza sanitarie, il domicilio o altro luogo di accoglienza nonché accedere alle strutture ricettive messe a disposizione, ma devono esibire la certificazione di esserti sottoposto nelle 72 ore antecedenti, ad un test molecolare, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo, ovvero, nelle 48 ore antecedenti, a un test antigenico. 
Se il test risulta positivo, in mancanza di un luogo dove trascorrere l’isolamento, i cittadini verranno accolti c/o un Covid Hotel (struttura alberghiera con sorveglianza sanitaria) individuato dalla Regione.

• Entro i 5 giorni successivi all’ingresso, verrà garantita: - la somministrazione dei vaccini anti Covid-19, difterite, tetano, pertosse, poliomielite - l’offerta del vaccino anti morbillo, parotite, rosolia e del test di screening per la tubercolosi, ed a valutazione delle autorità sanitarie, anche di altre vaccinazioni.

• Fino al 31 marzo 2022 (termine prorogato al 30 aprile 2022 - Ordinanza Diparimento Protezione Civile n. 881 del 29/3/2022), nelle more dell’emissione del certificato verde cosiddetto “rafforzato”, sono autorizzati a permanere nei centri di accoglienza, nel Sistema di accoglienza e integrazione (SAI) o nelle altre strutture ricettive ove saranno ospitati o presso le abitazioni private messe a disposizione.

Il Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza Consiglio dei Ministri – ha reso disponibile le informazioni in lingua italiano, ucraino, inglese e russo QUI

Di seguito le informazioni riepilogative di ogni Area Vasta:

AREA VASTA 1 - AREA VASTA 2 - AREA VASTA 3 - AREA VASTA 4 - AREA VASTA 5

Orario vaccinazione antiCovid - Графік вакцинації проти Covid


Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accept acconsenti all’uso dei cookie.
Mission