Skip to Content
Back

Piacere!! Mi presento: sono il pidocchio

I pidocchi sono dei parassiti di ridotte dimensioni, di colore grigio-marrone, che vivono e si riproducono sulla testa dell’uomo. Possono localizzarsi in qualsiasi punto del cuoio capelluto, ma prediligono la parte della nuca e le zone circostanti le orecchie.  Il pidocchio vive dalle 4 alle 6 settimane e la femmina arriva a deporre fino a 300 uova che si chiamano “lendini”, le quali si schiudono dopo 6 – 10 giorni. I pidocchi possono dunque diventare un problema se si trasmettono da persona a persona, magari a seguito di condivisione di utensili quali pettini spazzole, o lo scambio di cappelli, o cuffie, o l’utilizzo dei medesimi cuscini e sciarpe, ovvero per contatto diretto o attraverso effetti personali.
Le lendini sono facilmente individuabili in quanto di colore chiaro e di dimensioni grandi come una capocchia di spillo. Chi è contagiato deve sottoporsi ad un trattamento antiparassitario.
Il Dipartimento di Prevenzione – Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Area Vasta 2 ha curato un opuscolo informativo (scarica qui) contenente informazioni di carattere sanitario dal titolo “Piacere!! Mi presento: sono il pidocchio” rivolto a bambini, genitori, nonni, insegnanti che si trovano ad affrontare il problema dei pidocchi, con lo scopo d’informare correttamente la popolazione e fornire utili indicazioni sui comportamenti da adottare per prevenire e contrastare questa fastidiosa parassitosi.

 


Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accept acconsenti all’uso dei cookie.
Mission